You are here

Lady Midnight (Signora Mezzanotte)

Io venni da solo in un posto molto affollato;
Io stavo cercando qualcuno che avesse rughe sul volto.
Io trovai lei la ma lei era oltre ogni riferimento;
Io gli chiesi di tenermi, io dissi, ''Signora, scoprimi,''
Ma lei mi derise e mi raccontò
Che ero morto e non potevo mai ritornare.

Bene, io sostenni tutta notte come così molte volte avevo fatto prima,
Dicendo, ''Ciò che mi dai, io sento di averne bisogno di molto di più.''
Poi lei indicò a me dove io ero inginocchiato sul suo pavimento,
Lei disse, ''Non cercare di usarmi o astutamente rifutarmi,
Solo vincermi o perdermi,
E' per questo che la nottè c'è.''

Io piansi, ''Oh, signora Mezzanotte, io ho paura che tu invecchi,
Le stelle mangiano il tuo corpo ed il vento ti rende fredda.''
''Se noi piangiamo ora,'' lei disse, ''sarà solamente ignorato.''
Così io camminai attraverso la mattina, dolce primo mattino,
Io potevo ascoltare la mia signora chiamarmi,
"Mi hai vinto, mi hai vinto, mio signore,
Mi hai vinto, mi hai vinto, mio signore,
Sì mi hai vinto, mi hai vinto, mio signore,
Ah, mi hai vinto, mi hai vinto, mio signore,
Ah, mi hai vinto, mi hai vinto, mio signore."