You are here

Last year's man (L'uomo dello scorso anno)

La pioggia cade sull'uomo dello scorso anno,
Quello è uno scacciapensieri sul tavolo,
Quella è una matita nella sua mano.
Ed i lati della cianografica sono rovinati da quando si arrotolarono
Lontano gli aghi delle puntine da disegno
Che ancora gettano ombre sopra il legno.
E il lucernaio è come pelle per un tamburo che non riparerò mai
E tutta la pioggia cade giù amen
Sui lavori dell'uomo dello scorso anno.

Io incontrai una signora, lei stava giocando con i suoi soldati nel buoio
Oh ad uno ad uno lei doveva raccontare loro
Che il suo nome era Giovanna d'Arco.
Io ero in quell'esercito, si io restai un altro pò;
Io voglio ringraziarti, Giovanna d'Arco,
Per trattarmi così bene.
E benchè io vesto una uniforme io non ero nato per lottare;
Tutti questi ragazzi feriti tu menti accanto,
Buona notte, miei amici, buona notte.

Io venni al momento di un matrimonio che vecchie famiglie avevano forzato;
Betlemme lo sposo,
Babilonia la sposa.
La grande Babilonia era nuda, oh lei stava la tremando per me,
E Betlemme ci infiammo entrambi
Come il timido a qualche orgia.
E quando noi cademmo insieme tutta la nostra carne era come un velo
Che io dovevo disegnare a parte per vedere
Il serpente mangiare la sua coda.

Alcune donne aspettano Gesù, ed alcune donne aspettano Caino
Così io ciondolo sopra il mio altare
E io innalzo la mia ascia ancora.
E io prendo colui che trova me dietro a dove tutto incominciò
Quando Gesù era la luna di miele
E Caino era solo l'uomo.
E noi leggiamo da pesanti Bibbie che sono legate nel sangue e pelle
Che il deserto sta raccogliendo
tutti i suoi figli indietro ancora.

La pioggia cade sull'uomo dell'anno scorso,
Un'ora è andata
Ed egli non mosse la sua mano.
Ma ogni cosa accadrà se egli solo da l'ordine;
Gli amanti insorgeranno
E le montagne toccheranno il terreno.
Ma il lucernaio è come pelle per un tamburo che io non rafforzerò mai
E tutta la pioggia cadrà giù amen
Sui lavori dell'uomo dell'anno scorso.