You are here

Love Calls You By Your Name (L'amore ti chiama per nome)

Pensavi che non potesse mai accadere
A tutte le persone che sei diventato,
Il tuo corpo perso nella leggenda, la bestia così docile.
Ma quì, giusto quì,
Tra la voglia e la macchia,
Tra l'oceano e le tue vene aperte,
Tra il pupazzo di neve e la pioggia,
Una volta ancora, una volta ancora,
L'amore ti chiama per nome.

Le donne nel tuo album
Che ancora elogi e biasimi,
Dici che ti incatenarono alle tue unghie
E scalasti le stanze dalla fama.
Ma quì, giusto quì,
Tra gli arachidi e la gabbia,
Tra l'oscurità ed il palcoscenico,
Tra l'ora e l'età,
Una volta ancora, una volta ancora,
L'amore ti chiama per nome.

Tenendo in spalla la tua solitudine
Come una pistola che non imparerai a puntare,
Inciamperai all'interno di questa casa cinematografica,
Poi entrerai, tu entrerai all'interno del fotogramma.
Sì, e quì, giusto quì
Tra il chiaror di luna ed il vicolo,
Tra la galleria ed il treno,
Tra la vittima e la sua chiazza di sangue,
Una volta ancora, una volta ancora,
L'amore ti chiama per nome.

Lascio la signora meditare
Sul tanto amore che io, io non desidero chiedere,
Io viaggio giù per i cento gradini,
Ma la strada è sempre la stessa.
E quì, giusto quì,
Tra il ballerino ed il suo bastone,
Tra la barca a vela ed il drenaggio,
Tra il cinegiornale ed il tuo minuscolo dolore,
Una volta ancora, una volta ancora,
L'amore ti chiama per nome.

Dove sei Judy, dove sei Anna?
Dove sono i percorsi dai quali i tuoi eroi vennero?
Meravigliandosi a voce alta come quando il bendaggio viene tolto,
Stavo, stavo solamente zoppicando, ero io veramente zoppicante?
Oh quì, vieni quì,
Tra il mulino ed il grano,
Tra la meridiana e la catena,
Tra la traditrice ed il suo lavoro,
Una volta ancora, una volta ancora,
L'amore ti chiama per nome.